L'ottimizzazione on-page consiste nella formattazione dei contenuti delle pagine di un sito web, apportando modifiche sul contenuto delle pagine, allo scopo di aumentare la possibilità di ritrovarle dai potenziali visitatori quando questi cercano informazioni sull'argomento trattato tramite i motori di ricerca.

L'ottimizzazione on page è una tecnica adottata ancora dai primi tempi della rete, una tra le prime strade per migliorare la possibilità di ritrovamento di un sito o di una specifica pagina.

In passato i motori di ricerca erano meno complessi ed internet era molto più piccolo.
Applicando la giusta formattazione al testo e a particolari contenuti più o meno visibili, un qualunque webmaster poteva facilmente posizionare meglio la propria pagina nei risultati delle ricerche con una specifica parola chiave.

Con l'aumentare delle pagine pubblicate è diventato sempre più difficile per i motori fare la differenzia tra vari siti che trattavano contenuti simili. Una ricerca con la parola "vacanze" ora restituisce milioni di pagine web trovate.

Nasce quindi il concetto dell' Off-Page SEO, che mira all'ottimizzazione di elementi non più appartenenti al sito locale, ma anche l'adozione delle sempre più sofisticate tecniche off-page, in passo con l'aumento della complessità dei motori di ricerca, il contenuto interno ottimizzato resta un elemento chiave per il successo.